RICCARDO SABATINI

Scienziato e imprenditore
Nato a Cremona nel 1981, Riccardo Sabatini ha conseguito la laurea specialistica in Fisica presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Brescia.
Dopo un tirocinio presso il Max-Planck-Institut di Göttingen, in Germania, ha lavorato per due anni come imprenditore presso aziende pubbliche e private, depositando due brevetti di dispositivi high-tech.
Nel 2006, ha frequentato il Master in Fisica Teorica presso l’Università di Trieste, che ha conseguito summa cum laude nel 2008. In seguito, ha proseguito conseguendo un dottorato in Fisica Teorica presso la SISSA.
Le sue ricerche vertono sulle scoperte di nuovi materiali basate su modellazione numerica su scala atomica. Questo lavoro è stato sviluppato tra l’EPFL in Svizzera e il SISSA in Italia.
Come imprenditore, è co-preside del Master in Complex Action, un corso di economia dedicato ai giovani scienziati.
Ricopre anche il ruolo di consulente scientifico e co-fondatore del The HUB Trieste, un acceleratore di startup orientato verso idee di business sostenibili e altamente innovative. È co-direttore della Quantum ESPRESSO Foundation, una fondazione no-profit che sostiene e aiuta giovani scienziati in tutto il mondo. È anche Chief Research Scientist presso Enerlife, una startup che lavora a nuove tecnologie per l’ottimizzazione e la commercializzazione dell’energia.
Per adempiere ai suoi doveri per l’ecosistema Open Source, è anche un attivo sviluppatore nel progetto Quantum ESPRESSO, un codice open source per calcoli strutturali-elettronici e modellazione di materiali su scala nanometrica.
In passato ha vinto l’edizione 2009 del concorso StartCUP FVG per l’idea di startup più innovativa e ha organizzato TEDxTrieste.
Di recente, è stato project manager per FoodCAST, un progetto nazionale di ricerca orientato all’elaborazione di tecnologie di previsione quantitativa sui mercati dei beni di consumo.