PERSONAL DEMOCRACY FORUM

pdfitaly

Oggi possiamo dire di vivere in una “società dei dati”.

L’espressione può sembrarci astratta e lontana, ma ci riguarda tutti, e da vicino: i dati danno informazioni alle istituzioni sui cittadini che amministrano, creano opportunità per le aziende e possono rendere la pubblica amministrazione più efficiente.

Se è vero che l’informazione è potere, oggi possiamo pensare ai dati come alla valuta del futuro: serviranno sempre più a prendere decisioni e diventeranno lo strumento di un nuovo potere politico, nel senso più ampio possibile: strumento per chi governa, quindi, ma – e questa è la novità – anche per chi, da cittadino, pensa di poter essere meglio rappresentato.

Nella società dei dati, però, scopriamo anche che le conseguenze delle nostre azioni possono durare molto più a lungo di quanto pensiamo e che gli stessi dati comportano anche rischi di controllo e manipolazione da parte di numerose organizzazioni, un pericolo per la nostra privacy e per il nostro futuro.

Si tratta del posto in cui viviamo, un luogo interconnesso in cui ci troviamo quotidianamente, ma che non conosciamo abbastanza bene.
Vivere nella società dei dati vuol dire avere sempre maggiori possibilità di decidere quali informazioni su di noi condividere, capire come funzionano le istituzioni e come migliorare la nostra vita quotidiana.

Nella società dei dati i cittadini hanno un nuovo potere e forse non lo sanno.
Come si dice, da grandi poteri derivano grandi responsabilità.
Anche le nostre.

CHI SIAMO

Personal Democracy Forum (PDF) è una conferenza che analizza l’impatto della tecnologia sulla democrazia e la società.

Nato a New York nel 2004, ogni anno Personal Democracy Forum fa incontrare professionisti dell’innovazione sociale, cittadini, attivisti e decisori politici che comprendono l’impatto della rivoluzione digitale nel rapporto dei cittadini con la politica e l’amministrazione pubblica.

L’evento è organizzato da Personal Democracy Media, media company con sede a New York. Dal 2009 vengono organizzate conferenze anche in vari paesi d’Europa e in Sud America.

Dal 2008 l’organizzazione cura anche TechPresident, un blog collettivo che è diventato un nodo fondamentale della discussione politica su questi temi in tutto il mondo.