OPEN HARDWARE SUMMIT

ohs

L’Open Hardware Summit è la conferenza annuale organizzata dalla Open Source Hardware Association e le prima conferenza completamente dedicata al mondo dell’hardware aperto; un luogo per discutere e richiamare l’attenzione sul movimento Open Source Hardware che è in rapida crescita.

Tra i relatori leader di fama mondiale provenienti dall’industria, dall’università e dalle comunità dei maker. I talks coprono una vasta gamma di argomenti che spaziano dell’elettronica e la meccanica ai campi correlati, come la fabbricazione digitale, la tecnologia indossabile, i dispositivi di quantified self, l’arte e il biohacking. I Workshop si concentrano su, ma non sono limitati a, educazione, produzione, progettazione, business e aspetti legali. Il Summit è come un microcosmo della comunità Open Source Hardware: fornisce un luogo di incontro il più inclusivo possibile. Il Summit è stato fondato nel 2010 da Alicia Gibb e Ayah Bdeir con il supporto di Peter Semmelhack e Bug Labs nei suoi anni di fondazione ed è oggi alla sua quinta edizione, per la prima volta in Europa.

Quest’anno, il tema del Summit sarà “dall’Open Making all’Open Manufacturing” e quindi cercherà di focalizzare l’attenzione sul passaggio dal design aperto all’implementazione di modelli di produzione più intelligenti, inclusivi e sostenibili sia da un punto di vista sociale che ecologico.

CHI SIAMO

La Open Source Hardware Association mira ad essere la voce della comunità open hardware, assicurando che la conoscenza tecnologica sia accessibile a tutti, e incoraggiando lo sviluppo collaborativo di tecnologie che servano l’educazione, la sostenibilità ambientale e il benessere umano.

Alcuni obiettivi che questa organizzazione intende perseguire sono i seguenti:
(1) Educare gli individui e l’opinione pubblica in merito all’Open Source Hardware.
(2) Organizzare il movimento Open Source Hardware intorno a valori e principi condivisi.
(3) Fornire informazioni e consulenza sulle migliori pratiche e gli standard per l’Open Source
Hardware.
(4) Incoraggiare l’apprendimento collaborativo, lo scambio di conoscenze e la coesione sociale attraverso
conferenze e altri eventi focalizzati sull’ Open Source Hardware.
(5) Promuovere l’uso e lo sviluppo di Open Source Hardware, ad esempio incoraggiando
lo sviluppo educativo ed economico.
(6) Raccogliere, elaborare e pubblicare dati sul movimento Open Source Hardware.
(7) Svolgere tutte le attività lecite che possono essere utili nella realizzazione dei suoi scopi