‘BOOSTING’ A CREATIVE START-UP ECOSYSTEM

logo_regione-lazio

loghi_cse

‘Boosting’ a creative start-up ecosystem è l’appuntamento internazionale promosso dalla Regione Lazio all’interno della Maker Faire e della sua Innovation Week.

L’evento, che vede il Lazio protagonista insieme ad altre regioni europee e del resto del mondo, sarà un’occasione per permettere ad amministratori, politici e operatori del settore di discutere sulle opportunità e gli strumenti in grado di sostenere la costruzione di “ecosistemi creativi”.

Personalità provenienti da istituzioni europee, nazionali e regionali si confronteranno sulle policy adottate e sulle misure necessarie ad assicurare piena continuità e complementarietà delle diverse azioni intraprese.

D’altra parte, il contributo degli operatori delle realtà più dinamiche a livello mondiale e degli studiosi di istituzioni specializzate sul tema permetterà l’emergere di elementi e iniziative potenzialmente realizzabili nel Lazio.

Con questi obiettivi, la sessione della mattina – che vede, tra gli altri, la partecipazione del responsabile del programma Startup Europe – sarà un momento di confronto sulle politiche e iniziative necessarie per stimolare la crescita di una imprenditorialità innovativa e creativa. L’occasione intende favorire il dialogo tra i diversi stakeholder, focalizzando l’attenzione su criticità ed elementi qualificanti dei possibili interventi di supporto, normativi e finanziari.

Dopo una presentazione a cura di Andrea Granelli delle azioni messe in campo dalla Regione, tra cui Start-up Lazio! e Lazio Creativo, nel pomeriggio i lavori proseguiranno con due panel tecnici in cui operatori specializzati discuteranno delle modalità più efficaci ed efficienti per stimolare imprenditorialità e innovazione.

In particolare, rappresentanti internazionali provenienti dal mondo degli acceleratori d’impresa, della finanza e di iniziative globali a supporto delle industrie creative faranno parte del primo panel “How to foster entrepreneurship”.

A seguire, Jonathan Ortmans, Senior Fellow, Kauffman Foundation, terrà il suo key speech su come coniugare creatività e imprenditorialità con successo.

Il panel di chiusura – organizzato in collaborazione con Startup Europe – vedrà la presenza di rappresentanti di grandi aziende che condivideranno esperienze e programmi messi in atto per collegare le start-up alle Corporate.

SPEAKER:
Tra gli speaker della giornata si segnalano:

Nicola Zingaretti,  Presidente Regione Lazio
Guido Fabiani, Assessore Sviluppo economico Regione Lazio
Stefano Firpo, Capo Segreteria Tecnica Ministro dello Sviluppo Economico
Dario Scannapieco, Presidente, Fondo Europeo Investimenti
Isidro Laso, Commissione Europea
Marco Patuano, AD Telecom
Luca de Biase, Il Sole 24 ore – NOVA

Key note Speaker: Jonathan Ortmans Senior Fellow, Kauffman Foundation, presidente della Global Entrepreneurship Week, e chair of the Global Entrepreneurship Congres.

Il Global Entrepreneurship Congress è un evento nato nel 2009, come spin-off della Kauffman Foundation, riunendo le migliori startup a livello mondiale e con lo scopo di creare nuove connessioni e occasioni di networking tra imprenditori, investitori, ricercatori, leader e policy maker. La prossima edizione del GEC 2015 si terrà a Milano il prossimo 16-19 Marzo.

CHI SIAMO

La Regione Lazio conta sui suoi giovani. Crede nelle loro idee, punta sulla loro creatività e sulla capacità progettuale.
Una delle debolezze del sistema produttivo italiano risiede nella ancora bassa capacità di utilizzare gli strumenti tecnologici per creare sviluppo e ricchezza. Abbiamo la tecnologia ma dobbiamo imparare a usarla meglio.
Per questo motivo, l’amministrazione regionale ha lanciato programmi rivolti ai giovani e alle imprese, per diffondere una cultura imprenditoriale innovativa e favorire la nascita di nuove imprese a elevato contenuto tecnologico, valorizzando al contempo la rete di realtà scientifiche e di ricerca che nella nostra regione è tra le più avanzate del Paese.
La creazione di un “ecosistema” favorevole alla nascita e alla crescita di imprese è infatti una delle condizioni per generare lavoro e ricchezza e dunque competitività.
In questo senso i creativi digitali costituiscono una risorsa da sostenere, su cui la Regione Lazio sta investendo, offrendo opportunità e creando strumenti ad hoc come ‘Startup Lazio!‘, lo strumento che – attraverso lo stanziamento di 31 milioni di euro tra la fine del 2013 e il 2014 – punta a sostenere la nascita di imprese innovative, a finanziare i progetti di giovani talenti e l’innovazione nelle aziende.
Il Lazio vuole favorire l’utilizzo delle tecnologie per creare “lavori nuovi”.
Le idee, la creatività e l’imprenditorialità innovativa, accompagnate da un sistema amministrativo affidabile, efficiente e aperto alle novità, costituiscono in questa fase, una risposta positiva alla crisi in grado di assecondare la propensione dei giovani a scommettere su se stessi, con l’ambizione di stimolare la nascita di un nuovo ciclo economico.
È però necessario intervenire lungo tutta la filiera per consentire a un’idea di impresa di nascere, svilupparsi e affermarsi sui mercati.
Per questi motivi la Regione Lazio ha deciso di continuare a investire sulle start-up, utilizzando anche i fondi europei disponibili per il periodo 2014-2020.